Skip to content
Site Tools
Increase font size Decrease font size Default font size
You are here: Home arrow Notizie arrow Ultime arrow Mappa Geologica UE on-line
Mappa Geologica UE on-line PDF Stampa E-mail
fiume_2_x_sito_home



AMBIENTE:
DA RISCHIO RADON A FRANE, ONLINE MAPPA GEOLOGICA UE

(ANSA) - ROMA, 11 SET - Dal rischio radon, all'individuazione dei siti nucleari, fino alle frane e alle alluvioni: e' online la mappa geologica europea che permettera' di orientare le scelte e consentira' anche a ogni cittadino di conoscere la situazione dettagliata del proprio territorio. Si chiama OneGeology-Europe il progetto che unisce sotto un unico linguaggio la geologia del Vecchio Continente e che e' stato inaugurato oggi a Roma alla sede dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). L'iniziativa, varata per l'Anno internazionale del Pianeta Terra, rientra nel programma piu' vasto che comprende la mappa geologica di tutto il mondo e che si chiama OneGeology. Ora sono 94 i Paesi che hanno digitalizzato la mappa su scala 1:1.000.000 (mancano vaste aree della Russia, dell'Africa, dell'America latina e del sud, del Medio Oriente). Grande il successo raccolto, dicono gli ideatori: 29 milioni di pagine visitate in meno di un anno e quasi 6 milioni di accessi al portale nel solo mese di agosto. ''Iniziative come questa - ha detto Vincenzo Grimaldi, Commissario Straordinario dell'Ispra - rappresentano chiare espressioni di una condivisa volonta' europea volta alla salvaguardia del territorio tramite una pianificazione a scala internazionale''. Il progetto europeo e' stato finanziato dalla Commissione Ue per 3,2 milioni di euro; 29 i partner tra cui l'Italia che ha una parte importante con un finanziamento di 300 mila euro. Tante le applicazioni. Con il mouse, all'indirizzo http//portal.onegeology.org, e' possibile cliccare sul paese e sull'area di interesse. Per ora, ha spiegato l'esperto Ispra, Luca Demicheli, c'e' la mappa geologica nel dettaglio ''ma presto ci sara' tutta una serie di dati per suscitare l' interesse del pubblico''. In futuro la mappa sara' anche strumento per valutare la presenza di radon ai fini della salute pubblica, individuare le falde sotterranee e quindi stabilire, soprattutto in zone transfrontaliere, la propieta' dell'acqua potabile, lo sfruttamento dei metalli o anche valuare le aree in vista di siti nucleari. (ANSA). 


Aggiungi ai preferiti (440) | Copia sul tuo sito

  Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
< Prec.   Pros. >

Convegni e corsi

Nessun evento

Calendario eventi

« < Ottobre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Syndication


LA DIFESA DEL SUOLO.

Strumento per  la competitività e la crescita del territorio e non vincolo allo sviluppo.