Skip to content
Site Tools
Increase font size Decrease font size Default font size
You are here: Home arrow Leggi e pubblicazioni arrow Articoli e tesi arrow Articoli e tesi arrow A.Di.S. - Assemblea straordinaria 2010
A.Di.S. - Assemblea straordinaria 2010 PDF Stampa E-mail

logo_adis_italia_ok1

 

 

 

 

Si è tenuta giovedì 21 gennaio 2010 a L’Aquila l’assemblea straordinaria dell’Associazione Nazionale Difesa del Suolo Relazione del PresidenteIl Presidente Frutti ha fatto il punto dell’attività associativa sottolineando la stasi dello scorso anno a seguito del sisma aquilano che, oltre a coinvolgere direttamente molti soci, ha comportato l’inagibilità (che permane) della sede e l’impossibilità ad utilizzare a pieno la documentazione e gli strumenti di segreteria.Il Presidente ha ringraziato i tecnici, soci A.Di.S., che, già nei giorni successivi al sisma, si sono resi disponibili presso le strutture di PC a L’Aquila per le attività di rilievo dei danni agli edifici. L’A.Di.S. è stata, forse, in assoluto la prima associazione a mettere in campo i propri associati pur non essendo iscritta nel ruolo del volontariato,

 

 

Alla luce delle valutazioni del Presidente si è votato il rinvio dei punti all’ordine del giorno:

 

-          Elezione organi sociali -          Campagna iscrizioni 2010-          Proposte di programma attività alla prossima assemblea ordinaria e si è aperta un ampia ed articolata discussione sul futuro associativo.A.Di.S. onlusE’ emersa la necessità di promuovere la costituzione della A.Di.S. onlus come strumento operativo più efficace senza diminuire l’azione di promozione e formazione svolta sino ad oggi dall’associazione.Al Presidente è stato affidato il compito di predisporre una bozza di statuto e di avviare l’iter costitutivo definendo nel contempo i limiti operativi e le finalità peculiari della onlus stessa.Rapporti con FARE AMBIENTE AbruzzoAl Presidente è stato chiesto di chiarire e regolare la collaborazione con FARE AMBIENTE Abruzzo, come definita nel protocollo d’intesa sottoscritto, anche al fine di evitare possibili sovrapposizioni,  strumentalizzazioni  ed il coinvolgimento di soci non aderenti ad entrambi le associazioni in attività diverse dalle finalità dell’A.Di.S.Il Presidente, che da pochi mesi ha assunto anche il compito di Coordinatore Regione Abruzzo di FARE AMBIENTE ed è componente della Presidenza nazionale del movimento ambientalista europeo, ha confermato i ruoli differenziati delle due associazioni che pur trattando da punti di vista diversificati le problematiche ambientali possono individuare azioni sinergiche.Iscrizioni 2010L’Assemblea ha deciso che le iscrizioni regolari come SOCIO per l’anno 2009 dei Soci iscritti nei Comitati Provinciali abruzzesi sono confermate per l’anno 2010.Le quote associative rimangono immutate.  Si è chiarito che l’iscrizione all’A.Di.S. come “Aderente” (non è Socio) può avvenire direttamente con il  versamento della quota prevista oppure “gratuitamente” laddove sia previsto come privilegio per i partecipanti alle attività associative (corsi, convegni, seminari, …).Salvo gli incarichi di Presidente e della Giunta esecutiva, prorogati fino alla prossima assemblea, ed i Comitati Provinciali di L’Aquila, Chieti, Pescara e Teramo, tutti gli altri organismi associativi  sono dichiarati decaduti.Le decisioni in sede assembleare sono state adottate con voto unanime dei presenti.Saluti.Carlo FruttiPresidente
Aggiungi ai preferiti (168) | Copia sul tuo sito

  Nessun commento
RSS commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.

 
Pros. >

LA DIFESA DEL SUOLO.

Strumento per  la competitività e la crescita del territorio e non vincolo allo sviluppo.