Skip to content
Site Tools
Increase font size Decrease font size Default font size
You are here: Home arrow Chi siamo arrow Regolamento
Regolamento
REGOLAMENTO 

 

Art. 1. Soci 

1.1. I professionisti, le aziende, le imprese, le ditte e gli enti che ne condividano lo Statuto, sono ammessi in qualità di Soci a far parte dell' A.Di.S. - Associazione Nazionale Difesa del Suolo, delle acque e delle coste, per la prevenzione dei dissesti idrogeologici e la sistemazione del territorio con interventi a basso impatto ambientale, nel rispetto di quanto specificato all'art. 3 dello Statuto, assumendone le qualifiche ivi previste.                                                                                                

1.2. Le modalità di iscrizione all'Associazione sono quelle fissate dall'art. 3 dello Statuto. La domanda di ammissione alla Associazione deve essere inoltrata al Consiglio Provinciale competente o, in sua assenza, al Consiglio Direttivo Nazionale.                                                                            

1.3. Per assumere la qualifica di Soci Ordinari, individuali e collettivi, e di Soci Enti, i richiedenti devonocondividere gli scopi associativi e:- per i soci ordinari individuali: avanzare richiesta, sottoscritta da due soci, allegando i dati identificativi, un documento di riconoscimento, un curriculum ed il recapito;- per i soci ordinari collettivi ed i soci enti: avanzare richiesta di adesione indicando la propria denominazione e/o ragione sociale ed il proprio indirizzo, con i dati identificativi, un documento di riconoscimento ed un curriculum del mandatario.                                                              

1.4. I Soci, per esercitare il diritto di voto, partecipare alle attività, essere messi al corrente di attività e/o pubblicazioni, ricevere materiali di qualsiasi tipo, devono essere in regola con il versamento della quota sociale annuale che va versata, secondo le modalità indicate, e comunicata per iscritto in sede nazionale entro il 15 febbraio di ogni anno.                                                                                           

1.5. Qualora il Socio moroso, sollecitato per iscritto, non effettui il versamento della quota sociale entro il 15 dicembre dell’anno di morosità, verrà considerato automaticamente decaduto e perderà ogni diritto. La declaratoria di decadenza è assunta dal Consiglio Direttivo Nazionale su proposta del Presidente Nazionale.                      

1.6. Per la reintegrazione al titolo di Socio, deliberata dal Consiglio Direttivo Nazionale, lo stesso deve versare le annualità arretrate, senza con ciò aver diritto a ricevere i materiali pregressi, ne ad essere reintegrato nelle cariche sociali perdute.                                                                                        

1.7. I Soci cessano di appartenere all'Associazione:a) per dimissioni volontarie comunicate con lettera raccomandata da inviare alla Sede centrale;b) per decadenza a causa di morosità ;c) per espulsione, deliberata dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio Direttivo Nazionale, pronunciata contro il socio che commette azioni ritenute disonorevoli entro e fuori dall'Associazione oppure in caso di violazione delle norme dello Statuto.                                             

1.8. La declaratoria di decadenza e di espulsione può essere proposta al Consiglio Direttivo Nazionale, sia dal Presidente Nazionale che dal Presidente Provinciale competente territorialmente.                                                                                     

1.9. La delibera di espulsione deve essere assunta dal Consiglio Direttivo Nazionale. Tale delibera deve essere ratificata dalla Assemblea Generale.                                           

1.10. I Soci, se espulsi, non possono essere riproposti. Il Socio ente espulso può essere riproposto, su richiesta motivata dello stesso, per una sola volta, con deliberazione assunta dal Consiglio Direttivo Nazionale a maggioranza assoluta dei suoi componenti.   

........................................................................................................................................................................

 pdf adis_statuto

pdf adis_regolamento

 

 

LA DIFESA DEL SUOLO.

Strumento per  la competitività e la crescita del territorio e non vincolo allo sviluppo.